ARTICOLO

Giudizi da promuovere per la stabilizzazione dei precari della scuola (riferimento, sentenza 26 novembre 2014 della Corte di Giustizia UE)

In relazione ai quesiti posti allo Studio Legale Cassaro, secondo la intenzione dei precari richiedenti parere, e che intendono promuovere il procedimento per la loro stabilizzazione, comunichiamo che a nostro avviso, la scadenza al 30 giugno fissata per i singoli contratti di incarico (per la scuola) piuttosto che al 31 agosto, non preclude la possibilità di adire il Giudice per chiedere detta stabilizzazione.

Quando si tratta di rinnovati contratti di incarico, in successione tra di loro, e specie se a cavallo di contigui anni scolastici, è possibile individuare una connessione per il raggruppamento dei vari incarichi, ai fini di valutarli per la chiesta stabilizzazione, in un unico ed omogeneo rapporto funzionale.

In ogni caso, spetta ai singoli ricorrenti, la richiesta delle differenze retributive per i periodi pregressi, ed il diritto al risarcimento del danno.

E’ evidente inoltre, che ogni posizione và valutata singolarmente

STUDIO LEGALE AVV. MAURIZIO CASSARO

BENVENUTO AL SITO DI SINDACATO AUTONOMO EUROPEO SCUOLA ED ECOLOGIA!

Ti consigliamo di iscriverti per avere accesso a tutte le caratteristiche del sito.

ISCRIVITI ORA